Gli ausiliari chimici rappresentano una bassa percentuale dei prodotti coinvolti nella fabbricazione di denim, ma sono presenti e indispensabili attraverso l’intero processo produttivo.

In media, per la produzione di 1500 paio di jeans sono necessari 1 tonnellata di cotone e 7500 litri d’acqua, oltre a:

  • 6 kg di prodotti per la preparazione del filo
  • 48 kg di prodotti (coloranti e ausiliari) per la tintura del filo
  • 40 kg di prodotti per l’incollaggio del filo
  • 4 kg per la pulizia del tessuto denim
  • 100 kg di prodotti per il finissaggio (ammorbidenti ed effetti fashion)

I nostri prodotti dedicati al denim sono sviluppati per ridurre al minimo lo spreco di risorse ed energia e per abbattere l’inquinamento delle acque reflue.

Ad esempio per la fase di tintura proponiamo agenti disperdenti e sequestranti a base di polimeri zuccherini, per fare in modo che i batteri naturalmente presenti nelle acque di scarico riescano a spezzare più facilmente le molecole, rendendo il prodotto facilmente biodegradabile.

Utilizzando invece dei prodotti per l’incollaggio di origine sintetica, solubili in acqua e facilmente rimovibili, si previene il massiccio utilizzo di enzimi per la pulizia del tessuto finito.

Per quanto riguarda il finissaggio tradizionale e fashion, abbiamo un’ampia gamma di prodotti eco-sostenibili, riciclabili e certificati o specificatamente sviluppati per nuove tecnologie a basso impatto ambientale.

Grazie a questi prodotti efficaci e innovativi, lavoriamo i capi finiti in denim per ispirare collezioni moda sempre fresche e sostenibili da esporre nel nostro prestigioso showroom.

Menu