Gli ausiliari chimici per incollaggio sono dei polimeri solubili che formano un film sulla superficie della fibra e proteggono il filo dagli effetti di abrasione e tensione meccanica che avvengono durante la tessitura. La colla deve essere facilmente applicabile, estremamente protettiva durante la tessitura e facilmente rimovibile o lavabile durante il processo di disincollaggio.

Le colle devono inoltre poter essere bio-eliminate facilmente e non incidere eccessivamente sul carico inquinante dell’impianto di depurazione.
Le sempre più alte velocità di tessitura e la maggior complessità dei tessuti prodotti oggigiorno pongono all’incollaggio delle sfide sempre più interessanti.

Bozzetto Group e gli ausiliari chimici per incollaggio

Bozzetto Group è leader Europeo nella produzione di incollanti per fili continui sintetici. Il nostro know-how ha radici nei primi anni 70 con l’industrializzazione di questo processo nella fabbricazione di tessuti sintetici.

Produciamo, nel nostro impianto di Filago, resine poliesteri sulfonate per l’incollaggio del poliestere, ed una gamma di diverse resine acriliche per l’incollaggio di tutte le altre fibre sintetiche e artificiali.

Nel nostro laboratorio applicativo abbiamo 2 impianti pilota dove si effettua lo sviluppo delle nuove colle e applichiamo i nostri prodotti sugli articoli dei clienti.

Con il nostro Reutligen Webtester siamo in grado di effettuare simulazioni di tessitura e testare le performance di fili e colle diversi: ciò ci consente una maggiore ottimizzazione del prodotto e della ricetta, con risultati eccellenti sin dalle prime prove.

Come si svolge il processo di incollaggio e dove si utilizzano gli ausiliari più importanti

L’incollaggio aumenta la tenacità e la resistenza all’abrasione dei fili di ordito, formando un film protettivo che permette al filo di resistere a diverse sollecitazioni durante la tessitura (tensioni cicliche, flessioni, abrasioni contro varie parti del telaio e attriti filo contro filo).

L’efficacia del processo di incollaggio non dipende solo dall’adesione tra colla e filo, ma anche dalla capacità del prodotto di formare un film resistente ed elastico, dalle proprietà del filo stesso, e dalle caratteristiche dell’impianto di incollaggio.

L’applicazione avviene durante la formazione del subbio di tessitura e generalmente effettuata per immersione e spremitura, anche se gli ultimi sviluppi tecnologici prevedono un’applicazione per tangenza (kiss-roll) con notevoli risparmi di acqua ed energia.

I prodotti di incollaggio per le Man-Made Fibre

La nostra gamma Wisester è costituita da resine poliesteri che consentono l’incollaggio del filo poliestere continuo per la tessitura ad aria, pinza e ad acqua.

I Wisester hanno un’alta affinità chimica per la fibra poliestere, minore sensibilità verso la temperatura e l’umidità dell’ambiente, ottima compatibilità con gli olii di filatura (spin finish).

La bassa viscosità assicura un’ottima penetrazione della colla ed una perfetta coesione delle bave costituenti il filo FDY o DTY.

La nostra gamma comprende inoltre dei prodotti di incollaggio per PA e PA 66 sia per telai ad acqua che ad aria, tali prodotti conferisco al filo di PA ottima resistenza all’abrasione e una riduzione della formazione di depositi a telaio.

Nelle fibre cellulosiche la nostra gamma di Wisacril consente la produzione di fodere in Rayon Acetato o Rayon Viscosa , su macchine a tessere di ultima generazione con rese vicino al 100%.

R&D sulle colle

Le colle rappresentano una parte importante del carico inquinante nella produzione di un tessuto, lo sforzo R&D attuale consta nella ricerca di formulati sempre più performanti e quindi in grado di ridurre la quantità di prodotto applicato al filo (percentuale di size pick-up).

Inoltre è diventato fondamentale poter proporre dei prodotti più lavabili, quindi in grado di essere eliminate più facilmente dal tessuto, e ridurre la quantità di acqua ed di  ausiliari utilizzati nella preparazione.

Ci stiamo muovendo verso forme di applicazione a tangenza che riducano la quantità di acqua coinvolta e quindi i consumi di energia necessari ad asciugare il filo dopo l’applicazione: proponiamo la nostra gamma di colle “a freddo” (cold sizing agents) che in alcuni casi possono essere applicate anche senza asciugamento (Glicowax).

Menu